LUW:DB2 in CLuster

Francesco Veroni

LUW:DB2 in CLuster
Buongiorno a tutti.

Devo realizzare una architettura con 2 database server (tra le altre macchine) che dovrebbero essere in cluster con DB2. Il cluster devo realizzarlo con una specifica versione di DB2 ? Il cluster deve necessariamente essere gestito prima via hardware o tutto il lavoro lo può fare DB2 ?
Questo lavoro di cluster DB2 mi pare sia in realtà la replica, gestita come la "enterprise replication" di Informix: viene automaticamente gestito il bilanciamento del carico e anche il "trasporto" del lavoro su un DB nel caso l'altro vada down o c'è da implementare qualcosa d'altro che mi sto scordando ?
Nel caso della replicazione, i db server DB2 sono visti con un unico indirizzo ip "virtuale" o restano due macchine ben distinte ?

Mille grazie in anticipo a tutti per la vostra attenzione.

Cordiali saluti e BUONE FESTE!!!

Francesco Veroni

---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

Marco Graglia

Re: LUW:DB2 in CLuster
(in response to Francesco Veroni)
Mancano un po' di informazioni per poterti rispondere in modo esaustivo:

Su che piattaforma pensi di lavorare (HW + S.O)?

In secondo luogo devi scegliere che tipo di cluster vuoi realizzare (active
/ active , active / passive; nota chea seconda della piattaforma HW + S.O.
il nome dato al tipo di cluster cambia, così come cambiano le soluzioni
possibili; p.e. con macchine RISC ed AIX il software di gestione del
cluster è HACMP, che può essere configurato in cascading, rotating, mutual
take over....)

Oppure vuoi un cluster semplicemente per partizionare un db?

Il DB2 comunque non gestisce la clusterizzazione, c'è sempre bisogno di di
un software dedicato.
La versione DB2 non è molto importante, chiaramente a meno di problemi
particolari è meglio che tu installi la più recente.




Marco Graglia - IBM Global Services
IT Specialist
Tel./Fax +39 39 600 6828
Mobile: +39 335 7368768
[login to unmask email]




Francesco Veroni
<[login to unmask email]
.IT> To
Sent by: DB2 User [login to unmask email]
Group - Italy cc
List
<[login to unmask email] Subject
GDB2-L.ORG> LUW:DB2 in CLuster


21/12/2004 10.31


Please respond to
Francesco Veroni






Buongiorno a tutti.

Devo realizzare una architettura con 2 database server (tra le altre
macchine) che dovrebbero essere in cluster con DB2. Il cluster devo
realizzarlo con una specifica versione di DB2 ? Il cluster deve
necessariamente essere gestito prima via hardware o tutto il lavoro lo può
fare DB2 ?
Questo lavoro di cluster DB2 mi pare sia in realtà la replica, gestita come
la "enterprise replication" di Informix: viene automaticamente gestito il
bilanciamento del carico e anche il "trasporto" del lavoro su un DB nel
caso l'altro vada down o c'è da implementare qualcosa d'altro che mi sto
scordando ?
Nel caso della replicazione, i db server DB2 sono visti con un unico
indirizzo ip "virtuale" o restano due macchine ben distinte ?

Mille grazie in anticipo a tutti per la vostra attenzione.

Cordiali saluti e BUONE FESTE!!!

Francesco Veroni

---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione
collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html.
Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ
collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2
User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo:
[login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle
conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

Giulia Caliari1

Fw: LUW:DB2 in CLuster
(in response to Marco Graglia)
In aggiunta alle tradizionali modalità di clustering cui si riferisce Marco
(che poggiano sui vari sw di cluster management quali HACMP per AIX, MSCS
per Windows, ecc. )
nella versione 8.2 del DB2 LUW è stata introdotta la High Availability
Disaster Recovery, con funzionamento simile all'High Availability Data
Replication (HDR) di Informix. In poche parole, la seconda macchina riceve
i log records dalla macchina primaria man mano che vengono prodotti e
riapplica le transazioni, mantenendo l'allineamento.
Il comando di TAKEOVER, che provoca lo switch dal server primario al
secondario, (per ora) non è automatico, ovvero, deve essere comunque
agganciato
ad un sw di heart-beating / cluster management. Le due macchine mantengono
indirizzi IP distinti; volendo, la funzione di Client Reroute (sempre
introdotta nella V8.2) permette ai client di ristabilire automatricamente
la connessione al nuovo server primario dopo un takeover.
Tutti i dettagli sono sul manuale "Data Recovery and High Availability
Guide and Reference" V8.2 (
http://www-306.ibm.com/software/data/db2/udb/support/manualsv8.html )
mentre una brevissima descrizione la puoi trovare nell'articolo "A look at
the new functions in DB2 Universal Database V8.2" (
http://www-128.ibm.com/developerworks/db2/library/techarticle/dm-0404zikopoulos/index.html
)


Giulia Caliari
IBM SW Group - Data Management Consultant
email: [login to unmask email]
phone: +39 06 59664464
mobile: +39 335 5788569
----- Forwarded by Giulia Caliari1/Italy/IBM on 12/27/2004 10:13 AM -----

Marco
Graglia/Italy/IBM
@IBMIT To
Sent by: DB2 User [login to unmask email]
Group - Italy cc
List
<[login to unmask email] Subject
GDB2-L.ORG> Re: LUW:DB2 in CLuster


12/21/2004 11:40
AM


Please respond to
Marco Graglia






Mancano un po' di informazioni per poterti rispondere in modo esaustivo:

Su che piattaforma pensi di lavorare (HW + S.O)?

In secondo luogo devi scegliere che tipo di cluster vuoi realizzare (active
/ active , active / passive; nota chea seconda della piattaforma HW + S.O.
il nome dato al tipo di cluster cambia, così come cambiano le soluzioni
possibili; p.e. con macchine RISC ed AIX il software di gestione del
cluster è HACMP, che può essere configurato in cascading, rotating, mutual
take over....)

Oppure vuoi un cluster semplicemente per partizionare un db?

Il DB2 comunque non gestisce la clusterizzazione, c'è sempre bisogno di di
un software dedicato.
La versione DB2 non è molto importante, chiaramente a meno di problemi
particolari è meglio che tu installi la più recente.




Marco Graglia - IBM Global Services
IT Specialist
Tel./Fax +39 39 600 6828
Mobile: +39 335 7368768
[login to unmask email]




Francesco Veroni
<[login to unmask email]
.IT> To
Sent by: DB2 User [login to unmask email]
Group - Italy cc
List
<[login to unmask email] Subject
GDB2-L.ORG> LUW:DB2 in CLuster


21/12/2004 10.31


Please respond to
Francesco Veroni






Buongiorno a tutti.

Devo realizzare una architettura con 2 database server (tra le altre
macchine) che dovrebbero essere in cluster con DB2. Il cluster devo
realizzarlo con una specifica versione di DB2 ? Il cluster deve
necessariamente essere gestito prima via hardware o tutto il lavoro lo può
fare DB2 ?
Questo lavoro di cluster DB2 mi pare sia in realtà la replica, gestita come
la "enterprise replication" di Informix: viene automaticamente gestito il
bilanciamento del carico e anche il "trasporto" del lavoro su un DB nel
caso l'altro vada down o c'è da implementare qualcosa d'altro che mi sto
scordando ?
Nel caso della replicazione, i db server DB2 sono visti con un unico
indirizzo ip "virtuale" o restano due macchine ben distinte ?

Mille grazie in anticipo a tutti per la vostra attenzione.

Cordiali saluti e BUONE FESTE!!!

Francesco Veroni

---------------------------------------------------------------------------------

Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione
collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html.
Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ
collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2
User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo:
[login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle
conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

---------------------------------------------------------------------------------

Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione
collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html.
Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ
collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2
User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo:
[login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle
conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm
---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm