Recovery directory index

Laici Paolo

Recovery directory index
Buongiorno a tutti.
Devo aumentare lo spazio di un indice del tablespace SYSLGRNG (DSNLLX01) DB2/OS390 v.7.
L' indice è user managed, quindi presuppongo di dover effettuare la definizione degli spazi e la ricostruzione dell' indice fuori del controllo del DB2.
E' la prima volta che mi accingo a lavorare su oggetti di sistema, quindi
gradirei che chi avesse avuto esperienze al riguardo, mi desse dei suggerimenti per una procedura meno rischiosa possibile.
Grazie in anticipo.


Laici Paolo
ENAV S.p.A.
Italian Agency for Air Navigation Services

Via Appia Nuova 1491
00178 Rome - Italy

Phone (+39).06.79086456
Fax (+39).06.79086473
Mobile (+39).335.1304794


---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

Ciucci Maurizio

R: Recovery directory index
(in response to Laici Paolo)
Buongiorno a te.
nel nostro ambiente la procedura è stata implementata in 3 job.

Il primo esegue lo START ACCESS(UT) dell'indice e la REORG INDEX con l'opzione UNLOAD PAUSE.
Al termine del JCL troverai l'utility in stato di STOPPED ed avrai prodotto l dataset SYSUT1 da utilizzare
nel terzo JOB.

Il secondo esegue lo STOP dell'indice,la DELETE/DEFINE del dataset VSAM associato all'indice
con le nuove quantità primarie e secondarie e subito dopo lo START ACCESS(UT) dell'indice.

Il terzo JOB esegue la REORG con l'opzione di RESTART(PHASE),avendo cura di specificare lo stesso utilid ed
il dataset di SYSUT1 catalogato nel primo job.Al termine si esegue lo START ACCESS(RW) dell'indice.

Se hai bisogno dei JCL non ci sono problemi.
Saluti,

Maurizio Ciucci
Iccrea Banca Spa
Servizio Gestione EAD
Responsabile Data Base / Data Communication
Via Lucrezia Romana, 41-47
00178 Roma
* 06 - 7207 4517
* 335-6992597
@ [login to unmask email]





-----Messaggio originale-----
Da: DB2 User Group - Italy List [ mailto:[login to unmask email]Per
conto di Laici Paolo
Inviato: lunedì 19 giugno 2006 8.43
A: [login to unmask email]
Oggetto: Recovery directory index


Buongiorno a tutti.
Devo aumentare lo spazio di un indice del tablespace SYSLGRNG (DSNLLX01) DB2/OS390 v.7.
L' indice è user managed, quindi presuppongo di dover effettuare la definizione degli spazi e la ricostruzione dell' indice fuori del controllo del DB2.
E' la prima volta che mi accingo a lavorare su oggetti di sistema, quindi
gradirei che chi avesse avuto esperienze al riguardo, mi desse dei suggerimenti per una procedura meno rischiosa possibile.
Grazie in anticipo.


Laici Paolo
ENAV S.p.A.
Italian Agency for Air Navigation Services

Via Appia Nuova 1491
00178 Rome - Italy

Phone (+39).06.79086456
Fax (+39).06.79086473
Mobile (+39).335.1304794


---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm



---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

[login to unmask email]

Rif: Recovery directory index
(in response to Ciucci Maurizio)
Dovendo lavorare su un oggetto di directory il mio consiglio è di
procedere con cautela.
Devi prima di tutto effettuare una full image copy del tablespace
SYSLGRNX.
Come secondo step fare una Delete/Define dell'indice con il nuovo
parametro di spazio.
Come terzo step eseguire la DSNUPROC con la seguente sysin:
//SYSIN DD *
RECOVER TABLESPACE DSNDB01.SYSLGRNX
TOCOPY xxxxxxxxxxxxxx
REBUILD INDEX ALL TABLESPACE DSNDB01.SYSLGRNX.

Ciao e buon lavoro
Fabio Finardi
Ufficio Sistemi
Aviva Italia Holding



Laici Paolo <[login to unmask email]>
Inviato da: DB2 User Group - Italy List <[login to unmask email]>
19/06/2006 08.42
Per favore, rispondere a
Laici Paolo <[login to unmask email]>


Per
[login to unmask email]
CC

Oggetto
Recovery directory index






Buongiorno a tutti.
Devo aumentare lo spazio di un indice del tablespace SYSLGRNG (DSNLLX01)
DB2/OS390 v.7.
L' indice è user managed, quindi presuppongo di dover effettuare la
definizione degli spazi e la ricostruzione dell' indice fuori del
controllo del DB2.
E' la prima volta che mi accingo a lavorare su oggetti di sistema, quindi
gradirei che chi avesse avuto esperienze al riguardo, mi desse dei
suggerimenti per una procedura meno rischiosa possibile.
Grazie in anticipo.


Laici Paolo
ENAV S.p.A.
Italian Agency for Air Navigation Services

Via Appia Nuova 1491
00178 Rome - Italy

Phone (+39).06.79086456
Fax (+39).06.79086473
Mobile (+39).335.1304794


---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione
collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html.
Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv
FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista
DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo:
[login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle
conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm


---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

Guido Ratti

Re: Recovery directory index
(in response to Fabio_Finardi@AVIVAITALIA.IT)
Laici Paolo wrote on 19/06/2006 08.42.55:

> Buongiorno a tutti.
> Devo aumentare lo spazio di un indice del tablespace SYSLGRNG
> (DSNLLX01) DB2/OS390 v.7.
> L' indice è user managed, quindi presuppongo di dover effettuare la
> definizione degli spazi e la ricostruzione dell' indice fuori del
> controllo del DB2.
> E' la prima volta che mi accingo a lavorare su oggetti di sistema, quindi

> gradirei che chi avesse avuto esperienze al riguardo, mi desse dei
> suggerimenti per una procedura meno rischiosa possibile.
> Grazie in anticipo.
>

Puoi usare la seguente procedura:
Step 0: Image Copy prudenziale del ts DSNDB01.SYSLGRNX
Step 1: Tso batch -STOP DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)
Step 2: ridefinizione IDCAMS del VSAM associato all'indice DSNLLX01
<qual.DSNDBC.DSNDB01.DSNLLX01.I0001.A001> con i nuovi spazi
Step 3: Tso batch -START DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)
Step 4: lancio utility di REBUILD INDEX (SYSIBM.DSNLLX01)
Step 5: Image copy dell'indice SYSIBM.DSNLLX01 per togliere lo stato Copy
Pending (opzionale)

Dalla versione 7 sugli indici della SYSLGRNG viene applicato il logging

Oppure :
Step 0: Image Copy prudenziale del ts DSNDB01.SYSLGRNX
Step 1: REORG INDEX SYSIBM.DSNLLX01 UNLOAD PAUSE
Step 2: Tso batch -STOP DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)
Step 3: ridefinizione IDCAMS del VSAM associato all'indice DSNLLX01
<qual.DSNDBC.DSNDB01.DSNLLX01.I0001.A001> con i nuovi spazi
Step 4: Tso batch -START DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)
Step 5: richiamo utility REORG INDEX SYSIBM.DSNLLX01 UNLOAD PAUSE con
UTPROC(RESTART)

Allego un esempio di job che uso (a ciclo) per riorganizzare gli indici del
TS SYSLGRNG (il salvataggio del ts DSNDB01.SYSLGRNX viene fatto in uno step
precedente)

//XCDB8054 JOB (XC0000P000000),CLASS=6,MSGCLASS=O
//**********************************************************************
//DEL EXEC PGM=IDCAMS
//SYSPRINT DD SYSOUT=*
//SYSIN DD *
DELETE TMP.DB81.W0.SYSUT1.DSNLLX01 NONVSAM
DELETE TMP.DB81.W0.SYSUT1.DSNLLX02 NONVSAM
SET MAXCC=0
//**********************************************************************
//STEP0010 EXEC DSNUPROC,SYSTEM=DB8,UID='DB81W54C'
//SYSPRINT DD SYSOUT=*
//UTPRINT DD SYSOUT=*
//SYSUT1 DD DSN=TMP.DB81.W0.SYSUT1.DSNLLX01,DISP=(NEW,CATLG),
// UNIT=SYSDA,SPACE=(CYL,(10,2),RLSE),
// DCB=BUFNO=20
//SYSIN DD *
REORG INDEX SYSIBM.DSNLLX01 UNLOAD PAUSE
//**********************************************************************
//STEP0020 EXEC PGM=IKJEFT01,DYNAMNBR=20,COND=(4,LT)
//SYSTSPRT DD SYSOUT=*
//SYSPRINT DD SYSOUT=*
//SYSTSIN DD *
DSN SYSTEM(DB8)
-STOP DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)
END
//**********************************************************************
//STEP0030 EXEC PGM=IDCAMS,COND=(4,LT)
//SYSPRINT DD SYSOUT=*
//SYSIN DD DSN=SVL.DB2.BPDB81.SP.PARAM(DSNLLX01),DISP=SHR
//**********************************************************************
//STEP0040 EXEC PGM=IKJEFT01,DYNAMNBR=20,COND=(4,LT)
//SYSTSPRT DD SYSOUT=*
//SYSPRINT DD SYSOUT=*
//SYSTSIN DD *
DSN SYSTEM(DB8)
-START DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)
END
//**********************************************************************
//STEP0050 EXEC DSNUPROC,SYSTEM=DB8,UID='DB81W54C',UTPROC='RESTART(PHASE)'
//SYSPRINT DD SYSOUT=*
//UTPRINT DD SYSOUT=*
//SORTWK01 DD UNIT=SYSDA,SPACE=(CYL,(03,1))
//SORTWK02 DD UNIT=SYSDA,SPACE=(CYL,(03,1))
//SORTWK03 DD UNIT=SYSDA,SPACE=(CYL,(03,1))
//SYSERR DD DSN=TMP.DB81.W0.SYSERR.DSNLLX01,DISP=(,DELETE),
// UNIT=SYSDA,SPACE=(CYL,(1,1),RLSE)
//SYSUT1 DD DSN=TMP.DB81.W0.SYSUT1.DSNLLX01,DISP=OLD
//SORTOUT DD DSN=TMP.DB81.W0.SORTOUT.DSNLLX01,
// UNIT=SYSDA,SPACE=(CYL,(10,2),RLSE),
// DCB=BUFNO=20,DISP=(MOD,DELETE,CATLG)
//SYSIN DD *
REORG INDEX SYSIBM.DSNLLX01 UNLOAD PAUSE
//**********************************************************************

Pero possa esserti utile.
--
Guido Ratti
CEDACRI SpA
mailto:[login to unmask email]
Phone n. +39-0131-272254
---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

Patrizia Rizzi

Re: Recovery directory index
(in response to Guido Ratti)
Buongiorno Paolo,

Molte volte ci sono capitate situazioni di questo tipo.
Noi operiamo così :
A DB2 chiuso
1 ) definizione altro oggetto con la tecnica del like

DEFINE -
CLUSTER(NAME(alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.COPIA) -
MODEL(alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.I0001.A001) -
TRACKS(nn nn) -
VOLUMES(nome)) -
DATA(NAME(alias.DSNDBD.DSNDB01.nome.COPIA))

2) Repro input oggetto iniziale
output nuovo oggetto

//REPRO EXEC PGM=IDCAMS
//SYSPRINT DD SYSOUT=A
//IN DD DSN=alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.I0001.A001,DISP=SHR
//OUT DD DSN=alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.COPIA,DISP=SHR
//SYSIN DD *
REPRO INFILE(IN) OUTFILE(OUT)

3) Rename

//RENAME1 EXEC PGM=IDCAMS
//SYSPRINT DD SYSOUT=A
//SYSIN DD *
ALTER alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.I0001.A001 -
NEWNAME(alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.ORIGIN2)
ALTER alias.DSNDBD.DSNDB01.nome.I0001.A001 -
NEWNAME(alias.DSNDBD.DSNDB01.nome.ORIGIN2)
//*
//RENAME2 EXEC PGM=IDCAMS
//SYSPRINT DD SYSOUT=A
//SYSIN DD *
ALTER alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.COPIA -
NEWNAME(alias.DSNDBC.DSNDB01.nome.I0001.A001)
ALTER alias.DSNDBD.DSNDB01.nome.COPIA -
NEWNAME(alias.DSNDBD.DSNDB01.nome.I0001.A001)


Questa tecnica presuppone che tu abbia a disposizione la stessa quantità di spazio.

Saluti

Patrizia Rizzi









Laici Paolo <[login to unmask email]> ha scritto: Buongiorno a tutti.
Devo aumentare lo spazio di un indice del tablespace SYSLGRNG (DSNLLX01) DB2/OS390 v.7.
L' indice è user managed, quindi presuppongo di dover effettuare la definizione degli spazi e la ricostruzione dell' indice fuori del controllo del DB2.
E' la prima volta che mi accingo a lavorare su oggetti di sistema, quindi
gradirei che chi avesse avuto esperienze al riguardo, mi desse dei suggerimenti per una procedura meno rischiosa possibile.
Grazie in anticipo.


Laici Paolo
ENAV S.p.A.
Italian Agency for Air Navigation Services

Via Appia Nuova 1491
00178 Rome - Italy

Phone (+39).06.79086456
Fax (+39).06.79086473
Mobile (+39).335.1304794


---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm


Chiacchiera con i tuoi amici in tempo reale!
http://it.yahoo.com/mail_it/foot/*http://it.messenger.yahoo.com

---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm

Laici Paolo

Recovery directory index
(in response to Patrizia Rizzi)
Vorrei ringraziare quanti hanno risposto.
Ho scelta usare questa procedura nell' ambiente di TEST:
Step 0: Image Copy prudenziale del ts DSNDB01.SYSLGRNX
Step 1: Tso batch -STOP DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)
Step 2: ALTER VSAM del vecchio cluster. Definizione IDCAMS del VSAM associato all'indice DSNLLX01
Step 3: Tso batch -START DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)ACCESS(UT)
Step 4: lancio utility di REBUILD INDEX (SYSIBM.DSNLLX01)
Step 5: Image copy dell'indice SYSIBM.DSNLLX01 per togliere lo stato Copy
Pending
step 6: -START DB(DSNDB01) SPACENAM(DSNLLX01)ACCESS(RW)

E tutto sembra andare bene.
Ripeterò questa procedura sull' ambiente di Produzione.
Di nuovo grazie


Laici Paolo
ENAV S.p.A.
Italian Agency for Air Navigation Services

Via Appia Nuova 1491
00178 Rome - Italy

Phone (+39).06.79086456
Fax (+39).06.79086473
Mobile (+39).335.1304794


---------------------------------------------------------------------------------
Benvenuti alla lista DB2 User Group Italia.Per annullare l ' iscrizione collegarsi a : http://www.idugdb2-l.org/archives/DB2-UG-Italy.html. Selezionare "Join or Leave the list". Per consultare le IDUG Listserv FAQ collegarsi a :http://www.idugdb2-l.org. L'amministratore della lista DB2 User Group - Italy può essere raggiunto al seguente indirizzo: [login to unmask email] Per sapere le ultime novità sulle conferenze IDUG potete consultare : http://conferences.idug.org/index.cfm